Museo delle uova dipinte “Ovo Pinto”

Quella di dipingere uova durante il periodo pasquale è un’antichissima usanza, risalente addirittura al periodo romano ed usuale ancora in Europa, soprattutto nel centro Italia. Arte da contadini, quindi arte povera; un tipo di arte che, dimenticata tra le cose vecchie, fa piacere ritrovare e rimirare, pensando al tempo in cui schiettezza, naturalezza e semplicità avevano il sapore delle cose genuine. Una volta, infatti, le uova venivano colorate con infusi di fiori, erbe, cipolle ed altro.

Quindi il desiderio, da parte dell’individuo di ritrovarsi, di ritornare a cercare le proprie radici, di riscoprire la propria “gente”, di rivalutare ciò che di buono e sano le tradizioni (semplici, povere ma vere, sentite) hanno ancora conservato anima le persone che si dedicano, volontariamente, con sacrificio ad organizzare annualmente la Mostra – Concorso Nazionale dell’OvoPinto.

Da qui, migliaia di uova, di tutte le specie animali, dipinte e/o scolpite da artisti professionisti, dilettanti, amatori sono esposte (per annualità e per tema) in questo minuscolo, ma caratteristico originale Museo, unico al mondo. Con la visita al Museo si propongono giornate dedicate anche alla visita di siti archeologici sia romani che industriali, borghi medioevali, fattorie e sentieri didattici per scolaresche, famiglie e gruppi turistici, alla scoperta della natura e del territorio circostante.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...